[ycd_countdown id=6032]
  • Spedizione gratuita a partire da 35€

Prugne secche con nocciolo

Prugne secche con nocciolo

2,8011,00 IVA inclusa

Descrizione

Le prugne sono il frutto della pianta della specie Prunus domestica, chiamata “susino” ma detta anche “pruno”. Il frutto è una drupa di vari colori (giallo, rosso, viola) dalla polpa giallo-verdognola: la prugna a buccia gialla è quella con il più elevato contenuto di fibre, mentre la prugna a buccia rossa è la più ricca di antiossidanti. Il nocciolo è allungato, appiattito e acuto alle due estremità.

 

La diffusione del genere Prunus è essenzialmente limitata alle zone temperate dell’emisfero boreale. Attualmente il pruno viene coltivato nei climi temperati; forti produttori di questi frutti sono soprattutto i paesi dell’Est europeo, Germania, Francia e Stati Uniti d’America.

 

Oggi sono presenti nel mondo numerose varietà di prugne: i Rusticani, a frutti molto piccoli; le Shiro e Florentia, succose e dolci e a buccia un po’ acidula; la deliziosa e dorata Regina Claudia; la violacea e polposa Santa Rosa; le americane Burbank, dal colore giallo-rosa­to, Sugar e Stanley, violacee e ovoidali.

 

Le prugne secche, private dell’acqua che contengono, diventano un concentrato di sostanze nutritive e di zuccheri facilmente assimilabili. Rappresentano un vero “super food” da inserire nella propria alimentazione, anche perché sono un’eccellente fonte di fibre.

Ingredienti: prugne secche, conservante E200 (acido sorbico)

Origine: Francia

Proprietà e benefici

Il loro consumo fa bene alle ossa e garantisce un pieno di vitamina C e di sali minerali come il potassio e il magnesio, ma sono anche ricche di antiossidanti. Vantano importanti proprietà diuretiche, depurative e antitumorali, senza dimenticare la loro conosciuta capacità lassativa, dovuta alla presenza nel frutto di una consistente parte fibrosa.

Le proprietà toniche, depurative ed energizzanti delle prugne secche le rendono utili anche nell’alimentazione delle persone sportive.

Come utilizzarle in cucina

Per esaltare al meglio le loro qualità, il miglior modo è quello di utilizzarle in cucina in qualche ricetta sfiziosa. Le prugne secche possono essere utilizzate nella preparazione dei dolci: torte, tartellette e tanti altri dessert mettendole all’interno dell’impasto o della farcia. La torta con farina di cocco e prugne è uno degli numerosi modi per utilizzarle! Le prugne secche si prestano anche per la preparazione di golosi strudel, sono un ottimo ingrediente per rendere profumate le vostre farciture.

Ancora più sofisticati sono i secondi piatti: queste prugne sono perfette da utilizzare sia con la carne che con il pesce. L’arista di maiale è uno dei prodotti più cucinati e conosciuti nella tradizione culinaria italiana che, nella sua versione con le prugne secche, diventa ancora più gustosa ed originale

Come conservarle

Per conservare a lungo questa frutta disidratata, si consiglia di collocarla in luoghi freschi e asciutti, al buio, lontani da fonti di calore e umidità. La condizione ideale di mantenimento è  in ambiente refrigerato che ne prolunga la conservabilità. Il materiale ideale in cui riporle è un contenitore di vetro con un tappo ermetico. In questo modo l’alimento è protetto da un eccessivo contatto con l’ossigeno che può condurre a ossidazione lipidica.

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Peso

200g, 500g, 1kg

Non ci sono recensioni per questo articolo
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop